Nato nel 1971, ha conseguito i diplomi di Organo e Composizione organistica e Clavicembalo e il diploma accademico di II livello in Polifonia Rinascimentale, laureandosi col massimo dei voti e la lode, presso i conservatori di Genova e Lecce, studiando con Flavio Dellepiane (organo), Barbara Petrucci (clavicembalo) e Diego Fratelli (Polifonia Rinascimentale). Ha approfondito lo studio delle fonti e delle prassi esecutive per le tastiere antiche ai corsi della Scuola Musicale di Milano con Emilia Fadini e Adelchi Amisano, dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano con Lorenzo Ghielmi e Antonio Frigé, vincitore di una borsa di studio presso la Fondazione Cini di Venezia con Andrea Marcon e Roberto Gini, ai corsi dell’Accademia di S. Cecilia di Brescia con Christopher Stembridge, e a quelli di Musica Antica di Saluzzo con Jesper Christensen; ha frequentato seminari sul canto gregoriano e medioevale con Fulvio Rampi, Giacomo Baroffio e l’ensemble La Reverdie, e su quello rinascimentale con Peter Phillips dei Tallis Scholars.

Ha studiato canto con Claudio Cavina, Ottavio Garaventa, William Matteuzzi. Ha partecipato ai corsi di direzione di coro “Chorus” di Bologna studiando con Pier Paolo Scattolin, Roberta Paraninfo, Maurizio Guernieri, Michele Napolitano e presso la Società Italiana di Educazione Musicale con Marida Tosto; attualmente sta ultimando gli studi di canto gregoriano al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma. Svolge attività concertistica nella veste di organista, clavicembalista, tenore, direttore di coro. Come tenore solista canta con Orientis Partibus, Hora Decima, Il canto di Orfeo, L’Homme Armé, Odhecaton, Cappella di S. Maria degli Angiolini, Ars Cantica Choir & Consort, Coro Barocco della Mitteleuropa, Ensemble Magnificat, Micrologus. Tra i direttori con i quali ha lavorato come solista figurano Marco Berrini, Gianluca Capuano, Paolo Da Col, Diego Fasolis, Ruben Jais, Fabio Lombardo, Romano Vettori. Ha cantato al Teatro Bellini di Catania, al Teatro Stabile d’Abruzzo, al Teatro De’ Rozzi di Siena, per Musica e Poesia a San Maurizio (Milano) e per i festival Pieśń Naszych Korzeni (Jarosław, PL), Cantar di Pietre (Lugano, CH), MITO Settembre Musica (Milano), Festival della Valle d’Itria (Martina Franca), Festival dei due Mondi (Spoleto), Festival International de Musique Ancienne de Ribeauvillé (Francia), Amici della Musica (Sondalo), per la stagione dei concerti di Harxheim (Germania), del Pontificio Istituto di Musica Sacra a Roma e in Austria, Bosnia, Croazia, Ungheria, e per molti altri. Effettua concerti dal 2001 ad oggi insieme all’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI all’interno del Coro Filarmonico “Ruggero Maghini” di Torino e del Coro “Voxonus”, con il quale ha cantato anche nella Cenerentola di Rossini, realizzata per Raiuno nel 2012, con la direzione di Gianluigi Gelmetti e la regia di Carlo Verdone. Nel 2007, all’interno di un ensemble vocale di 12 elementi, ha cantato al Teatro alla Scala di Milano in “Teneke” di Fabio Vacchi, in prima esecuzione assoluta. Nel 2009 ha cantato con il coro del Maggio Musicale Fiorentino in Gotterdämmerung di Richard Wagner diretto da Zubin Mehta. Dal 2009 ad oggi prende parte ai concerti de “laVerdi barocca”, diretta dal M° Ruben Jais, all’interno dell’ensemble Il Canto di Orfeo diretto da Gianluca Capuano. Ad Ottobre 2011 ha cantato con l’Orchestra Filarmonica del Lussemburgo diretta da Emmanuel Krivine all’interno del coro “Canto Lx”. A Marzo 2013 e Gennaio 2014 ha cantato al Teatro alla Scala di Milano e all’Opéra National di Lione in “Cuore di Cane”, di Alexander Raskatov, con Il canto di Orfeo (prima esecuzione). E’ direttore dal 2014 del Coro Cantemus di Lugano; è inoltre direttore dell’ensemble “Cantus Januae”, della “Mailänder Kantorei” di Milano e fondatore e direttore del coro di voci bianche “I piccoli cantori di Casella” e del “Coro Giovanile Casellese”, formazioni che si sono segnalate positivamente a rassegne, concerti e concorsi: con queste formazioni affronta repertori dal gregoriano alla musica sacra contemporanea, e si esibisce in concerti dove oltre alla sua direzione si sono affiancati, negli anni, Giacomo Baroffio, Ruben Jais, Michele Fedrigotti, Michele Manganelli. Ha effettuato registrazioni discografiche per le etichette Stradivarius, Brilliant Classics, Bongiovanni, Arcana, e per Radio Vaticana e Sveriges Radio. Il cd della Missa Papae Marcelli di Palestrina che ha realizzato con l’ensemble Odhecaton è stato premiato con il “Diapason d’or” (nov2010). Sue esecuzioni sono state trasmesse da Rai – Radiotre, dalla RTSI – Radio Televisione della Svizzera Italiana e da ORF, Österreichische Rundfunk.